Covid-19, ORDINANZA DEL COMUNE DI ASCOLI PICENO dell'11/03/2020

Covid-19, ORDINANZA DEL COMUNE DI ASCOLI PICENO dell'11/03/2020

Misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19

Con l’Ordinanza Sindacale n. 134 del 10 marzo 2020 l’Amministrazione comunale dispone In conformità al principio di cautela e quale misura ulteriore rispetto a quelle di cui ai provvedimenti DPCM 8/03/2020 e DPCM 9/03/2020, al fine di evitare il diffondersi dell’epidemia causata dal COVID-19 sul territorio comunale e, quindi, a contenere l’emergenza sanitaria e tutelare la salute pubblica, per tutto il periodo di efficacia del DPCM 9/03/2020, comprese eventuali proroghe:

  1. il divieto di somministrazione, assistita e non, di alimenti e bevande, dalle ore 18:00 alle ore 06:00, per tutte le attività cittadine, con l’obbligo per i gestori, durante l’orario di apertura, di predisporre le condizioni per garantire la possibilità del rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 1 metro di cui all’allegato 1, lettera d) del DPCM 8/03/2020, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione;
  2. il divieto di svolgimento delle attività di commercio su area pubblica, nei mercati settimanali del mercoledì e del sabato, del Centro Storico e di Porta MaggioRe, ad esclusione dei mercati dei produttori agricoli;
  3. il divieto di svolgimento del Mercatino dell’Antiquariato.

Articoli correlati

Condividi questa notizia: