Covid-19, CASSA INTEGRAZIONE PER LE IMPRESE E LAVORATORI ISCRITTI AL FONDO BILATERALE FSBA

Covid-19, CASSA INTEGRAZIONE PER LE IMPRESE E LAVORATORI ISCRITTI AL FONDO BILATERALE FSBA

Per fronteggiare gli effetti di questa allarmante situazione sanitaria, la Confartigianato nazionale ha firmato insieme ad altre Confederazioni e Sindacati, un accordo che prevede, per tutte le imprese e i datori di lavoro iscritti al Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato, un importante e specifico intervento, ovvero la possibilità di usufruire della cassa integrazione fino a venti settimane nell’arco di due anni del biennio mobile per le sospensioni dell’attività aziendale determinate dal Covid-19.

L’intervento non è limitato alle zone rosse ma riguarda l’intero territorio nazionale, sempre in relazione a sospensioni determinate dalla causale coronavirus.

Nell’accordo vengono inoltre sollecitati anche gli altri strumenti della bilateralità nazionale come Fondartigianato e Sanarti, affinché, vengano definiti rapidi e mirati interventi a favore di lavoratori e imprese per fronteggiare il Coronavirus.

F.S.B.A., quale strumento che interviene con prestazioni di integrazione salariale a favore dei dipendenti del comparto artigiano in caso di sospensione o riduzione dell’orario di lavoro per difficoltà aziendali per mancanza di lavoro/commesse, ha introdotto uno specifico intervento di 20 settimane nell’arco del biennio mobile per il “Coronavirus”.

Il Ministero del Lavoro ha assicurato poi, in sede di consultazione con le Parti Sociali Nazionali, che la CIG in deroga integrerà F.S.B.A.

Articoli correlati

Condividi questa notizia: