Convenzione Confartigianato - FCA FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES, 2020

Convenzione Confartigianato - FCA FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES, 2020

E’ disponibile anche per il 2020 la Convenzione con FCA per l’acquisto, a condizioni riservate agli associati, dei veicoli commerciali Fiat Professional e delle autovetture dei marchi Alfa Romeo, FIAT, JEEP, Lancia e Abarth.

Si evidenziano i miglioramenti più significativi rispetto allo scorso anno:

  • sui veicoli commerciali Fiat Professional, oltre ad un aumento della scontistica per alcuni modelli come, ad esempio la TIPO Van sulla quale ora la riduzione è del 32,0% (+5%), per tutti i veicoli in pronta consegna, per gli acquisti effettuati nel mese di gennaio 2020, sono applicati sconti aggiuntivi rispetto alla tabella base fino al 9%. In particolare su alcuni modelli del DUCATO lo sconto complessivo può arrivare al 47,0% (39%+8%) rispetto al prezzo di listino, mentre per l’acquisto del FIORINO lo sconto arriva fino al 46,0% e del DOBLO’ Cargo al 43,0%;
  • sulle autovetture del marchio FIAT, considerando gli sconti aggiuntivi previsti per vetture in pronta consegna, il vantaggio complessivo arriva fino al 29,0% su 500, al 27,0% su PANDA, al 25,0 % su 500L, 500L Living e TIPO (22,0% su 500X);
  • per Alfa Romeo, gli sconti arrivano al 28,0% su GIULIETTA, GIULIA e STELVIO sempre per vetture in pronta consegna. Sulle versioni 2020 Giulia New e Stelvio New lo sconto previsto dalla Convenzione è del 14,0%;
  • per JEEP, le riduzioni arrivano fino al 26,0% sulla COMPASS con alimentazione diesel ed al 23,5% per la benzina, mentre su RENEGADE lo sconto complessivo è del 22,5%, sempre per pronta consegna.

Per usufruire dei vantaggi della Convenzione gli associati devono presentare, all’atto della prenotazione del veicolo, la tessera oppure una lettera su carta intestata dell’Associazione territoriale comprovante la situazione associativa per l’anno in corso.

I dettagli delle offerte sono disponibili per gli associati a richiesta presso gli uffici.

Articoli correlati

Condividi questa notizia: