Pneumatici fuori uso: importanti modifiche in Legge di Bilancio 2019 (n. 145 del 30 dicembre 2018)

Pneumatici fuori uso: importanti modifiche in Legge di Bilancio 2019 (n. 145 del 30 dicembre 2018)

Nella Legge 30 dicembre 2018, n. 145 – Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021, pubblicata in GU n. 302 del 31-12-2018, all’articolo 1, commi 751 e 752, è contenuta una modifica alla normativa vigente in materia di pneumatici fuori uso (articolo 228, commi 1 e 3bis, del Decreto Legislativo 3 aprile 2006 n. 152 e Articolo 9, comma 4, del Decreto Ministero Ambiente 11 aprile 2011 n. 82), con cui viene elevata la percentuale obbligatoria di recupero di PFU.

Al fine di superare le criticità ambientali e sanitarie dovute alla presenza di PFU sul territorio nazionale, viene stabilito che un quantitativo di pneumatici nuovi pari in peso a cento equivale ad un quantitativo di pneumatici fuori uso pari in peso a novantacinque, prevedendo una razionalizzazione degli avanzi di gestione derivanti dal contributo ambientale sugli pneumatici.

Si tratta di una misura importante e positiva che va nella direzione, da sempre sollecitata dalla categoria, di risolvere in via definitiva il problema della raccolta di PFU.

Confartigianato assicura che proseguiranno le iniziative sindacali più opportune, anche attraverso il tavolo per la legalità ambientale e fiscale degli pneumatici, per garantire alle imprese rappresentate un servizio permanente ed efficace di ritiro pneumatici fuori uso e scongiurare il rischio ricorrente del blocco ritiro.

Articoli correlati

Condividi questa notizia: