VOUCHER PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE: TEMPORARY EXPORT MANAGER PER LE PMI

Dotazione finanziaria: 19 Milioni di Euro

Finalità: L’intervento “Voucher per l’internazionalizzazione” è finalizzato a sostenere le PMI e le reti di imprese nella loro strategia di internazionalizzazione attraverso l’inserimento in azienda di un “Temporary Export Manager”, al fine di realizzare attività di studio, progettazione e gestione di processi e programmi sui mercati esteri.

Modalità per la presentazione della domanda:

L’intervento si divide in due fasi:

  • FASE 1 – formazione di un elenco di fornitori di servizi di export management (Temporary Export Manager). L’impresa che intende ricevere il Voucher deve avvalersi di una SOCIETÀ FORNITRICE DEI SERVIZI (Temporary Export Manager) scegliendola tra quelle inserite nell’apposito elenco di fornitori costituito presso il Ministero, che sarà pubblicato entro il giorno 1 settembre 2015.
  • FASE 2 – apertura dello sportello per la presentazione delle domande da parte delle imprese che vogliono beneficiare del Voucher. I voucher saranno assegnati secondo l’ordine cronologico di arrivo.

FASE 1 – Chi può iscriversi all’elenco di fornitori di servizi di export manager?

Possono fare domanda per essere inserite nell’elenco dei soggetti fornitori di servizi, le società iscritte al Registro delle imprese che:
-autocertifichino l’esecuzione, con buon esito, di almeno 10 progetti di export management della durata minima di 3 mesi ciascuno, svolti nell’ultimo triennio,
– o in alternativa, dispongano in qualità di soci, dipendenti o collaboratori, ai fini dell’esecuzione del servizio, di almeno 5 figure professionali con 5 anni di esperienza maturata in materia di servizi a supporto dell’approccio commerciale verso mercati esteri e un buon livello di conoscenza della lingua inglese (C1 CEFR o equipollente).

FASE 2 – Chi può richiedere il Voucher?

Possono presentare domanda per la concessione del Voucher:
– le micro, piccole e medie imprese (PMI) costituite in forma di società di capitali o anche in forma cooperativa, e le Reti di imprese tra PMI,
– una quota delle disponibilità finanziarie è riservata alle PMI che hanno iniziato il percorso di internazionalizzazione partecipando ai “Roadshow per l’internazionalizzazione” organizzati dall’ICE-Agenzia.

Entità dell’agevolazione:

L’intervento consiste in un contributo a fondo perduto sotto forma di VOUCHER del valore di Euro 10.000, per l’inserimento in azienda di un Temporary Export Manager per almeno 6 mesi. Per avere accesso al voucher l’impresa deve intervenire con un cofinanziamento che, per questo bando, è di almeno 3mila euro (il costo complessivo sostenuto dall’impresa per il servizio deve essere, pertanto di almeno 13.000 Euro).

Termini per la presentazione delle domande:

– Per le società fornitrici di servizi: la domanda su carta intestata della società deve essere inviata tramite PEC entro il 20 Luglio 2015.
– Per i beneficiari dei voucher: le domande per l’ottenimento del Voucher potranno essere presentate a partire dalla data di apertura dello sportello a seguito della formazione dell’elenco dei fornitori.

Per informazioni: Alice Marinozzi Confartigianato Ascoli Piceno e Fermo Tel./Fax. 0734 229248

 

Articoli correlati

Condividi questa notizia: