ACCISA SUL GASOLIO: NOVITÀ PER IL 2015

L’articolo 1, comma 579 della L. 27 dicembre 2013, n.147 (Legge di Stabilità 2014) aveva previsto, a partire dal 1° gennaio 2015, il “taglio” del credito d’imposta spettante alle imprese del settore del trasporto merci e persone nella misura del 15%. (segue)
L’articolo 1, comma 234 della L. 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge di Stabilità 2015) – ha, tuttavia, rinviato la decorrenza del suddetto taglio del rimborso di accisa sul gasolio dal 2015 al 2019, nel contempo escludendo del tutto dall’ambito di applicazione dell’agevolazione i veicoli di classe ambientale “Euro 0 o inferiori” (comma 233).
Pertanto, le imprese esercenti servizi trasporto pubblico di competenza statale regionale e locale ai sensi del D. Lgs. n. 422/1997 e del Regolamento CEE n. 684/1992 (ora reg.to CE n. 1073/2009) – relativamente ai consumi di gasolio effettuati a partire dal 1° gennaio 2015 – potranno beneficiare della riduzione di accisa sul gasolio (senza applicazione del taglio percentuale del 15% sino a tutto il 2018) solo con riferimento al gasolio consumato da veicoli, impiegati nello svolgimento dei servizi agevolati, di classe ambientale superiore a quella “0”.

Articoli correlati

Condividi questa notizia: