FATTURAZIONE ELETTRONICA, DA OGGI 6 GIUGNO 2014 PRIMO OBBLIGO

Da oggi, 6 giugno 2014, scatta, per Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti nazionali di previdenza e assistenza sociale, l’obbligo di ricevere le fatture dai propri fornitori esclusivamente nel formato elettronico della FatturaPA.

Al momento, quindi, la misura si applica soltanto alle Amministrazioni Pubbliche sopra richiamate tra cui Tribunali, Istituti Scolastici, Ospedali. La stessa disposizione si applicherà poi, dal 31 marzo 2015, agli altri enti nazionali e alle amministrazioni locali (tra cui Comuni, e Province).

Le fatture cartacee emesse prima delle date di decorrenza dell’obbligo potranno comunque essere ancora accettate e pagate nei tre mesi successivi alla data di decorrenza fissata dalla norma. Le fatture emesse successivamente a tale data non potranno essere pagate se non sono state ricevute in formato elettronico.

Per quanto concerne la gestione dell’intero iter sul mercato esistono prodotti software con diverse soluzioni in grado di automatizzare l’intero processo. La Confartigianato si sta attivando presso dei fornitori di fiducia/ partner istituzionali di comprovata esperienza e affidabilità tecnologica al fine di proporre alle imprese la migliore soluzione in termini di produttività e risparmio economico. A breve i soci saranno informati circa il servizio di assistenza che l’Associazione è in grado di garantire sul tema della Fatturazione Elettronica.

Nel frattempo, le imprese abilitate al MEPA possono fruire di uno strumento gratuito proposto dalla piattaforma, come di seguito dettagliato.

Si rinvia la lettura attenta della circolare sotto riportata con tutte le indicazioni utili.

Link utili
http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/index.htm
http://www.indicepa.gov.it/documentale/index.php
https://www.acquistinretepa.it/opencms/opencms/help/help/anonimi/faq/fatturazione_elettronica.html

Articoli correlati

Condividi questa notizia: