PROGRAMMA AMVA - APPRENDISTATO E MESTIERI A VOCAZIONE ARTIGIANALE

Italia Lavoro, in qualità di organismo di assistenza tecnica del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è soggetto attuatore del Programma AMVA – “Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale” promosso dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali – Programmi Operativi Nazionali del Fondo Sociale Europeo 2007-2013 “Azioni di sistema” e “Governance e azioni di sistema”.

Obiettivo dell’intervento è quello di innalzare i livelli di occupabilità ed occupazione del mercato del lavoro, stimolando, soprattutto nel settore delle professioni a vocazione artigianale, una possibile azione integrata tra imprese, associazioni di categoria e i diversi attori del mercato (pubblici e privati). L’intervento, della durata di 30 mesi (più ulteriori 11 mesi di monitoraggio), prevede un impegno finanziario di circa 118 milioni di euro.

Si ricorda che sono operativi i dispositivi inerenti:

1.         Contributi rivolti alle aziende finalizzati a promuovere l’utilizzo del contratto di apprendistato per favorire l’assunzione di lavoratori svantaggiati.

Nell’ambito dell’intervento sono previsti incentivi pari a:

  • € 5.500 per ogni giovane assunto con apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale;
  • € 4.700 in caso di assunzione di giovani con contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere.

Le domande di accesso al contributo per le assunzioni in apprendistato (aperte a tutti i settori di attività) possono essere presentate fino al 31 dicembre 2012, salvo esaurimento anticipato delle risorse disponibili, esclusivamente attraverso il sito di programma http://amva.italialavoro.it.

Si ricorda che la versione integrale dell’Avviso e la relativa modulistica sono scaricabili dal sito www.italialavoro.it, o all’interno dei seguenti siti: www.servizilavoro.it/amva http://www.lavoro.gov.it/  www.cliclavoro.gov.it

2.         Sperimentazione, sull’intero territorio nazionale, di un modello finalizzato a formare giovani all’interno di botteghe di mestiere.

I progetti di Bottega di Mestiere, per ciascuna provincia italiana,sono stati presentati entro le ore 12.00 del 1 giugno 2012. Le graduatorie delle Botteghe di Mestiere e i relativi profili professionali attivati su ciascun territorio saranno pubblicati al seguente indirizzo www.italialavoro.it/amva

Tirocini

Pubblicata la Bottega Aggiudicataria per la Provincia di Ascoli Piceno, saranno avviate le procedure di candidatura per i tirocinanti da ospitare all’interno.

Ogni ciclo di tirocinio prevede l’inserimento di 10 tirocinanti per ciascuna Bottega di Mestiere.

A favore dei tirocinanti è prevista una borsa di tirocinio pari a 500,00 euro al mese per un massimo di complessivi 3.000,00 euro.

Requisiti dei tirocinanti

Il tirocinio potrà essere attivata, a seguito della candidatura, secondo le modalità riportate nell’avviso pubblico, a favore di soggetti che siano in possesso, alla data di presentazione della domanda, dei seguenti requisiti:

1.      essere cittadino italiano e godere dei diritti civili e politici ovvero essere cittadino di Stato appartenente all’Unione Europea ovvero cittadino extracomunitario con regolare permesso di soggiorno nel territorio dello Stato Italiano

2.      avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni (28 anni e 364 giorni)

3.      avere assolto l’obbligo scolastico

4.      trovarsi nello stato di disoccupazione/inoccupazione così come definito dal D.lgs. 181/00 e s.m.i.

Modalità di candidatura:

Gli aspiranti tirocinanti interessati a partecipare alle attività di “Bottega di Mestiere” dovranno far pervenire domanda di iscrizione a Italia Lavoro unicamente attraverso il sistema informatico raggiungibile al seguente indirizzo:www.italialavoro.it/amva.

La domanda potrà essere presentata secondo le seguenti finestre temporali:

  • a partire dalle ore 10,00 del 20/09/2012 e non oltre le ore 12,00 del 30/10/2012;
  • a partire dalle ore 10,00 del 18/03/2013 e non oltre le ore 12,00 del 26/04/2013;
  • a partire dalle ore 10,00 del 14/10/2013 e non oltre le ore 12,00 del 22/11/2013.

Eventuali variazioni delle finestre temporali, che si rendessero necessarie, saranno comunicate al seguente indirizzo:www.italialavoro.it/amva.

In sede di domanda di iscrizione, i candidati dovranno allegare, pena l’inammissibilità della domanda stessa:

  • copia del documento di identità in corso di validità ovvero permesso di soggiorno per i cittadini extracomunitari
  • autocertificazione o copia del certificato di iscrizione al Centro per l’Impiego attestante il possesso dello stato di disoccupazione/inoccupazione ai sensi del D.lgs. 181/00 e s.m.i.
  • curriculum vitae firmato e contenente l’autorizzazione al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. 196/03

Si precisa che i suddetti documenti dovranno essere compilati esclusivamente utilizzando i format reperibili al seguente indirizzo: www.italialavoro.it/amva.

La selezione dei tirocinanti giudicati idonei spetterà alla Bottega di Mestiere. Tale selezione potrà essere svolta anche in collaborazione con i Servizi pubblici per l’Impiego. Le Botteghe di Mestiere dovranno impegnarsi a rendere noti i criteri di selezione adottati per l’individuazione dei tirocinanti, in un’ottica di trasparenza, attribuendo particolare rilevanza alla propensione e/o alla prossimità dell’aspirante tirocinante al profilo professionale per il quale si è candidato.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Referente Regionale Alessandra Ragni aragni@co.italialavoro.it

Provincia di Fermo: Luca Marini (389 0031815) lmarini@co.italialavoro.it

Articoli correlati

Condividi questa notizia: