ASSEMBLEA KUFERLE 2012, GIORNI ED ORARI DELLA MESSA IN ONDA SU RTM AD AP E FM

L’Assemblea della Cooperativa Artigiana di Garanzia G. Kuferle, tenutasi domenica 06 maggio 2012 presso l’Hotel Villa Pigna di Folignano (AP) verrà riproposta in sintesi nella sua parte pubblica dalla televisione locale RTM da giovedì 14 a domenica 17 giugno 2012 nei seguenti orari e territori:

Ascoli Piceno: RTM-TVA alle 12,34 e alle 22.01

Fermo: RTM-Fermo alle 15,16 e alle 19.37

“Imprese e mestieri ‘senza credito’. Ed il futuro?”AFS 11938

Al convegno della Cooperativa “Kuferle”

si leva la voce delle imprese

 

La voce delle imprese artigiane si è fatta sentire, sui temi attualissimi delle difficoltà sull’accesso al credito e sugli scenari economici del territorio piceno, nel corso del convegno – con un interessante dibattito – organizzatodalla Cooperativa artigiana Kuferle e dalla Confartigianato Imprese di Ascoli intitolato “Imprese e mestieri senza credito. Ed il futuro?”. Un appuntamento che si è rivelato un importante momento di riflessione, grazie soprattutto alla presenza di illustri relatori, come il professor Paolo Savona, sui problemi che attanagliano le aziende del settore in questa fase difficilissima. Senza risparmiare anche un contraddittorio vivace tra impresa e politica. Presenti, tra le istituzioni, infatti, anche i parlamentari Ciccanti (che è anche intervenuto) e Agostini, l’assessore regionale Canzian e il sindaco di Ascoli, Castelli.

La lunga giornata di lavori si è aperta con l’assemblea della Cooperativa Kuferle che ha proceduto all’approvazione del bilancio ed al rinnovo del consiglio di amministrazione, riconfermato quasi in toto (Moreno Bruni, Luciano Santarelli, Danilo Specchi, Francesco Silvi, Alberto Ciccantelli, Simone Feliziani) con la novità di una presenza femminile rappresentata da Barbara Cambiaso.

Il condirettore della cooperativa, Marco Rossi, ha introdotto i lavori per poi passare la parola all’altro condirettore, Guido Tarli, il quale ha illustrato un bilancio confermatosi positivo, con oltre 4200 soci, ma anche tracciando le linee della preoccupante situazione dell’emergenza credito.

Poi le votazioni e il passaggio del testimone con l’inizio del convegno, moderato da Giorgio Rocchi, responsabile marketing associativo della Confartigianato di Ascoli.

E proprio nella fase del dibattito, si è fatta sentire la voce delle imprese, attraverso interventi dei soci presenti, evidenziando tutte le difficoltà delle aziende e senza risparmiare qualche critica nei confronti della politica.

Il direttore nazionale delle politiche economiche della Confartigianato, Bruno Panieri, affrontando il tema “Il sistema Confartigianato per le politiche economiche e per il credito” ha anche portato alcuni esempi che fotografano l’attuale situazione di difficoltà, con aziende che si vedono arrivare ingiunzioni di Equitalia per debiti di 20 mila euro quando, magari, devono ancora riscuotere 50 mila euro per corrispettivi dallo Stato o dagli enti pubblici.

Centrale e illuminante, a seguire, l’intervento del professor Paolo Savona, sul tema “Banche e credito tra crisi globale ed economia locale”. L’ex ministro ha descritto quello attuale come un periodo di declino costante, paragonandolo a quello dell’impero romano, e ponendo una riflessione sulla posizione che andrebbe assunta circa la permanenza nel sistema euro, ovvero ponendo alla base condizioni ben precise che consentano una ripresa. Savona ha anche ipotizzato, dopo una dettagliata analisi del sistema Marche, la necessità di un tavolo di concertazione per dirimere le vertenze legate al credito per le imprese locali.

Infine, l’intervento del direttore commerciale di Artigiancassa Banca spa (gruppo Bpn Paribas), Francesco Simone, su “L’affidabilità bancaria tra confidi, parametri ed indici aziendali”, con una considerazione sul ruolo dei confidi nella situazione attuale.

AFS 11989

 

 

Articoli correlati

Condividi questa notizia: