INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

La Confartigianato cura la gestione della pratica per rispondere al bando INAIL dietro compenso, oltre alle spese vive (quali costi di eventuali perizie bolli ecc… ) che rimarranno a carico dell’azienda che presenta la richiesta di contributo. Ulteriore contributo percentuale è richiesto nel caso di accoglimento della domanda.

SOGGETTI BENEFICIARI: 
1.   Imprese iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura,     con l’unità produttiva attiva nelle Marche e in regola con gli obblighi contributivi di cui al D.U.R.C.
2.    Non aver chiesto ne ricevuto altri contributi pubblici sul progetto oggetto della domanda 
3.    Non aver ottenuto, a seguito di verifica amministrativa e tecnica, il provvedimento di ammissione al contributo per – INAIL Avviso Pubblico 2010

PROGETTI AMMESSI A CONTRIBUTO:
1. Progetti d’investimento (es. installazione e/o sostituzione di macchine e/o attrezzature ed impianti) volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro.
2. Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

NON RIENTRANO tra gli investimenti ammissibili, i dispositivi di protezione individuale, i mezzi da trasporto su strada, impianti per abbattimento di emissioni o rilasci nocivi all’esterno degli ambienti di lavoro, hardware, software e sistemi di protezione informatica, mobili e arredi, progetti realizzati o in corso di realizzazione, manutenzioni ordinarie, adozione e/o certificazione di sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro relative ad imprese senza dipendenti, mero smaltimento di amianto.

AMMONTARE DELLE RISORSE ATTRIBUITE ALLA REGIONE MARCHE: 
euro 5.450.029

AMMONTARE DEL CONTRIBUTO:  
Il contributo, in conto capitale, è pari al 50% delle spesa riconosciuta ammissibile al netto dell’iva per un importo massimo di € 100.000.
Il contributo sarà erogato a lavori ultimati sulle spese effettivamente sostenute e documentate. È possibile richiedere un’anticipazione fino al 50% del contributo stesso, per progetti che comportino un contributo superiore a € 30.000.

MODALITA’ E TEMPISTICHE DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA: 
1. accesso alla procedura on line e compilazione della domanda;
2. invio della domanda on line;
3. invio della documentazione a completamento della domanda;

A partire dalla data del 28 Dicembre 2011 e fino alle ore 18,00 del 7 Marzo 2012 le imprese potranno effettuare simulazioni, verifiche di raggiungimento punteggio e salvataggio delle domande inserite, all’interno del PUNTO CLIENTE, sul sito www.inail.it .

N.B. Saranno presentabili solo i progetti che otterranno un punteggio pari o superiore ai 105 punti. Per il raggiungimento del punteggio la presentazione della domanda tramite la Confartigianato, determinerà un bonus del 10% sul totale.

Maggiori informazioni possono essere richieste a:

Federica Rasicci

Via del Commercio, 70
63100 Ascoli Piceno
Tel 0736.336402 fax 0736.339635

Alice Marinozzi

Via Trento, 36  
63900 Fermo  
Tel 0734.221653 fax 0734.253223 

Alessandro Narcisi

Via Bezzecca, 30
63045 San Benedetto del Tronto 
Tel 0735.81195 fax 0735.82042 

pdfAvviso-2011.MARCHE.pdf

Articoli correlati

Condividi questa notizia: