Confartigianato partner della Quintana “Ecco come sarà il trofeo degli arcieri”

Confartigianato partner della Quintana “Ecco come sarà il trofeo degli arcieri”

 Si avvicina il momento dell’attesa gara degli arcieri, inserita nell’ambito del programma ufficiale 2011 della Quintana di Ascoli, che si svolgerà domenica prossima, 17 luglio alle ore 21, in piazza Arringo e che assegnerà al vincitore il tradizionale premio della “Freccia d’oro”. 

Un premio che, quest’anno, si abbinerà al nome della Confartigianato di Ascoli, proprio per la volontà dell’associazione di categoria di farsi carico della realizzazione del premio stesso ed avviare una solida collaborazione con la rievocazione storica ascolana.

“E’ per noi motivo di grande orgoglio – spiega il presidente della Confartigianato interprovinciale, Moreno Bruni – essere partner ufficiali di una manifestazione conosciuta e apprezzata come la Quintana di Ascoli. Abbiamo proposto all’Ente Quintana di patrocinare e seguire da vicino un appuntamento consolidato del programma ufficiale, come la gara degli arcieri, realizzando il trofeo che andrà al vincitore. Il premio Confartigianato, dunque, vuole essere un segnale tangibile della sensibilità che la nostra associazione ha nei confronti di questa rievocazione, considerandola un tassello importante anche dal punto di vista culturale e turistico per la città”.

I trofei della “Freccia d’oro”, di cui uno rimarrà presso l’Ente Quintana con l’albo d’oro dei vincitori e l’altro verrà assegnato al sestiere vincente, sono stati realizzati con la tecnica dell’invetriatura  a  rame (o tecnica “tiffany” ) che veniva usata fin dal medioevo per la pittura di vetri a crisaglia e smalti , con i vetri che, una volta dipinti, venivano istoriati a granfuoco (630°) .

La procedura usata per i trofei offerti dalla Confartigianato è stata esattamente la stessa: i vetri sono stati tagliati, dipinti, cotti e successivamente rilegati con la tecnica tiffany e saldati a rame.

La progettazione e realizzazione sono state curate dalla Fam lavorazione artistica del vetro di Anna Maria Falconi di Ascoli Piceno.

Articoli correlati

Condividi questa notizia: