“SICUREZZA DA OGGETTO AD ATTORI”, Presentato il primo DVD multimediale “Made In Confartigianato”

Uno strumento per la prevenzione degli infortuni

La Confartigianato di Ascoli Piceno e Fermo, da sempre impegnata nella tutela della sicurezza sul lavoro, lunedì 4 ottobre presso la cappellina Villa Vitali in Fermo, ha mostrato alla presenza di Sua Eccellenza il Prefetto Zarrilli, il Presidente della Provincia di Fermo Cesetti, l’assessore provinciale Vallesi e l’assessore del comune di Fermo Capriotti il DVD video e l’opuscolo “Sicurezza: da oggetto ad attori”.

In questa sede Luca Torresi dopo aver portato i saluti di rito, ha ringraziato la Confartigianato per l’evento e per tutte quelle iniziative, complementari al progetto, che sono in itinere, il neo dirigente Fermano ha poi sottolineando come l’azione dell’associazione sia strategica per il corretto sviluppo del nostro territorio elogiando l’impegno che la struttura ha fin qui profuso.

Il presidente degli Edili Francesco Silvi, con l’ausilio del direttore del Progetto Serafino Bartolomei, dopo aver ricordato come Confartigianato da sempre svolge un ruolo di primo piano nel supporto alle imprese con particolare riferimento alle problematiche inerenti la sicurezza sui luoghi di lavoro, ha spiegato perché Confartigianato ha voluto realizzare questo supporto approcciando le tematiche con un’ottica più esemplificativa che normativa.

Nel progetto presentato, le casistiche considerate a rischio sono state rappresentate con filmati e foto, mettendo in evidenza da un lato i comportamenti scorretti che generano pericolo e dall’altro le giuste procedure per compiere determinate mansioni. Il Dvd e l’opuscolo, essendo essenzialmente rivolti ai lavoratori, sono stati prodotti in 4 lingue (italiano, albanese, rumeno e inglese) per agevolare la comprensione da parte dei dipendenti stranieri, che nei settori dell’edilizia e dell’impiantistica sono presenti  una nutrita rappresentanza.

Il Direttore di Confartigianato Guido Tarli ha ringraziato la struttura per l’ottimo lavoro svolto in sede di progettazione e realizzazione dei supporti multimediali, ricordando che Confartigianato ha lavorato al progetto per oltre 12 mesi con la fattiva collaborazione delle aziende partecipanti: Impresa Edile Franco Pignoloni, LS Metalmeccanica di Luca Seghetti, Nuova Impianti, Centro revisioni CONSAV, Exti e Studio Tecnico Geom. Francesco Silvi.

Le Autorità presenti hanno apprezzato il lavoro, il Prefetto Zarrilli ha evidenziato come la legalità sia l’unico strumento per prevenire situazioni potenzialmente pericolose ed ha richiamato il ruolo strategico delle associazioni di categoria e di Confartigianato nella diffusione e informazione delle giuste modalità con cui svolgere determinate mansioni. Il Presidente della Provincia Cesetti ha sottolineato l’importanza del lavoro portato avanti da Confartigianato con particolare riferimento alla praticità dello strumento prescelto ed assieme all’assessore Vallesi ha ritenuto che potrebbe essere opportuno attivare una collaborazione per presentare il DVD in occasione della settimana della sicurezza organizzata dalla provincia. Infine l’assessore del Comune, Capriotti, ribadendo il sostegno dell’amministrazione ad iniziative di questo genere ha evidenziato come sia importante lavorare per prevenire le morti bianche sui luoghi di lavoro.

Confartigianato oltre a raccogliere con soddisfazione l’invito provinciale, ricorda la capillare presenza dei propri uffici sul territorio provinciale (Fermo 0734/226733, Porto Sant’Elpidio 0734/992332 e Montegranaro 0734/889682), e informa che l’opera d’informazione sul tema della sicurezza proseguirà da subito con la distribuzione gratuita del DVD e opuscolo alle imprese edili e di impiantistica. Maggiori info al sito www.confartigianato.apfm.it 

Articoli correlati

Condividi questa notizia: