FELIZIANI (Confartigianato Uapi Autotrasporto): VERSO UN AUTUNNO ANCORA PIU' IMPEGNATIVO

Il Parlamento riaprirà a settembre dopo la pausa estiva, periodo ferie per molte aziende di trasporto all’infuori di quelle che, con il loro lavoro, consentono a tutti gli italiani di poter disporre di ogni confort anche in periodo di vacanza (alimentari, carburanti, farmaci e prime necessità) .

Nonostante qualche giorno di riposo, non si è attenuata, tuttavia, la preoccupazione per la crisi economica attuale: temiamo infatti che la ripresa lavorativa di settembre per molte imprese potrà essere complicata.

Come Confartigianato UAPI Trasporti, nei primi sette mesi del 2009 abbiamo portato avanti con determinazione le nostre richieste sia quelle relative alle normative che quelle prettamente economiche e, proprio nell’ultimo periodo, abbiamo ricevuto dal Governo le risposte che aspettavamo.

L’intervento deciso del Ministro Matteoli e la determinazione del Sottosegretario Giachino ha fatto sì che la maggior parte degli impegni economici promessi siano entrati nel decreto anticrisi e che quelli normativi siano arrivati alla fine del loro lungo ed estenuante iter legislativo.

“Abbiamo fatto passi avanti verso la soluzione delle questioni concernenti la sicurezza sulle strade, la legalità e l’abusivismo. La strada verso un corretto utilizzo dell’art. 83 bis, afferma il Presidente di Confartigianato Uapi Trasporti Simone Feliziani, “è ancora lunga e passerà necessariamente attraverso le opportune modifiche che proporremo a settembre ma credo sia iniziato un processo irreversibile verso un settore l’autotrasporto sempre più conforme a quelle norme di legalità che andiamo chiedendo da immemorabile tempo”.

Sicuramente le modifiche apportate al codice della strada vanno nella direzione di una maggior tutela delle imprese italiane nei confronti di quelle straniere. E’ stato, finalmente, recepito quel principio di reciprocità che andavamo richiedendo da tanti anni. Va da se che, anche noi, dobbiamo crescere facendo in modo che tutte queste norme siano rispettate…ma non solo dalla committenza! Confartigianato Uapi Trasporti, come sempre, sarà, insieme a tutti coloro che lo vorranno, in prima linea al fine di salvaguardare gli interessi degli autotrasportatori. Ricordo a tutti gli autotrasportatori che il sito della Confartigianato UAPI, www.uapi.org quotidianamente aggiornato, riporta sempre con puntualità tutte le notizie sulle iniziative della categoria e le informative sugli adempimenti normativi previsti.

Simone Feliziani

presidente Confartigianato Uapi Autotrasporto

Articoli correlati

Condividi questa notizia: