CONCORSO ORAFI E STILISTI DELLA MODA, a Giusy Ficcadenti il primo premio

CONCORSO ORAFI E STILISTI DELLA MODA, a Giusy Ficcadenti il primo premio

E’ stato il lavoro di Giusy Ficcadenti ad aggiudicarsi il primo posto al 2° Concorso bandito dalla Confartigianato UAPI dal titolo: “SARTI E STILISTI INTERPRETANO L’ARTE ORAFA”. Presso la sala del caffè Meletti, c’erano tutti i rappresentanti dell’arte orafa a dare il benvenuto ai partecipanti al concorso ideato per favorire la diffusione ed incrementare i settori artigiani – quest’anno è stata la volta degli orafi – che trovano nel concorso una vetrina autorevole ed un’ampia risonanza.

Il folto pubblico che ha gremito la sala ha partecipato con interesse: i lavori sono stati aperti da Guido Tarli, segretario della Confartigianato UAPI di Ascoli Piceno e Fermo che ha dato conto dello scopo del concorso, sottolineandone la portata a livello regione. A fare gli onori di casa è stato Moreno Bruni, presidente della Confartigianato UAPI, mentre la Camera di Commercio del Capoluogo ascolano, per voce del suo presidente, il comm. Enio Gibellieri, ha ribadito l’interesse dell’Ente camerale per manifestazioni di questo tipo che testimoniano la vicinanza alle micro imprese – soprattutto quelle artistiche e tradizionali – e l’attenzione particolare che la Camera rivolge alle imprese soprattutto in un momento di crisi come l’attuale. Il neo presidente della Federazione Moda, Giuseppe Mazzarella, ha annunciato che per i prossimi quattro anni del suo mandato, queste manifestazioni troveranno ampio spazio nella programmazione poiché si tratta di eventi dai quali emergono l’eccellenza e la creatività che solo il Made in Italy, molto ricercato ed apprezzato all’estero, è in grado di esprimere. Successivamente Stefano Iommi, presidente del Gruppo Orafi Marche ha rivelato quanto numerosi siano stati i lavori pervenuti alla segreteria del concorso, tra i quali ne sono stati selezioni dieci. Tutti avevano le carte in regola per vincere a pari merito in quanto all’altezza e con i giusti requisiti di professionalità e raffinatezza. Tuttavia il lavoro della vincitrice, Giusy Ficcadenti,  ha ottenuto i consensi unanimi della commissione di esperti che ne ha decretato la vittoria premiandolo, rispetto agli altri, per l’alto grado di innovazione. 

Alla vincitrice è stato consegnato un diploma, mentre agli altri stilisti sono andati attestati di partecipazione. Come da bando, il Gruppo Orafi Marche, nella persona di Nazzarena Luci di San Benedetto del Tronto, realizzerà con materiali nobili, oro, argento e pietre preziose, il manufatto abbinato all’abito disegnato da Giusy Ficcadenti. Si tratta di una fantasia variopinta di fili caduchi intrecciati con pietre dure che verrà indossata nel corso della sfilata dei “Sarti Piceni” in programma come ogni estate ad Ascoli Piceno il prossimo 4 agosto. La serata si è conclusa con un incontro conviviale.

Articoli correlati

Condividi questa notizia: