CONFARTIGIANATO AL CEA 2008

La Confartigianato Imprese e la Confartigianato UAPI operanti nelle province di Ascoli Piceno e Fermo saranno presenti al CEA 2008 in svolgimento a Fermo il 25 e il 26 ottobre prossimi.

Tutte le informazioni relative alle attività che la Confartigianato ha in programma in occasione del CEA 2008 verranno approfondite nel corso di una conferenza stampa che si terrà venerdì  24 ottobre alle 11.30 presso il Caffè letterario di Fermo, in Piazza del Popolo. Alla conferenza stampa parteciperanno i rappresentanti della Confartigianato, il Sindaco di Fermo, Saturnino Di Ruscio e il Presidente della Camera di Commercio di Fermo, Graziano Di Battista.

Il CEA (Comunicazione Energia Ambiente), giunto alla V edizione, è patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, dal Comune di Fermo con la compartecipazione di ENEA, Università Politecnica delle Marche, Facoltà di Architettura dell’Università di Camerino, WWF Italia e Legambiente Marche ed intende sensibilizzare istituzioni e cittadini sul risparmio energetico e l’ambiente, senza tralasciare la formazione e la comunicazione di settore. Il CEA negli anni è riuscito a collocarsi come un punto di riferimento nelle tematiche ambientali a livello regionale per imprese, enti pubblici e privati cittadini. L’edizione 2008 risponde alla necessità di creare un punto d’incontro tra i soggetti pubblici e privati che operano nella gestione dell’ambiente e delle tematiche, oggi sempre più attuali, del risparmio energetico e alla produzione di energia da fonti alternative e rinnovabili. Gli enti preposti dovrebbero adottare politiche largamente condivise con i cittadini per una gestione sempre più attenta alla difesa dell’ambiente e ciò è tanto più vero se si considera che la stessa Unione Europea individua nella partecipazione dei cittadini un elemento centrale nelle procedure comuni applicate per la valutazione dell’impatto ambientale di politiche e programmi del settore pubblico e dei progetti d’investimento.

L’obiettivo del CEA è quello di creare e diffondere un corretto approccio alle tematiche ambientali, quale metro di valutazione in tutti i settori della vita: gli acquisti bio-naturali per  alimentari, abbigliamento, vacanze, siano effettuati con la consapevolezza di contribuire al rispetto dell’ambiente.

La Confartigianato parteciperà all’iniziativa con entrambe le sigle presenti nel territorio interprovinciale di Ascoli Piceno e Fermo, attivandosi per sviluppare e potenziare l’aspetto economico dell’evento: sarà a tale proposito allestita un’area espositiva dedicata alle aziende del settore “risparmio energetico” presso il Caffè letterario in Piazza del Popolo a Fermo. Per i due giorni di durata della manifestazione le aziende avranno l’opportunità di usufruire di uno stand allestito in una sede prestigiosa e promuovere prodotti e/o servizi. Il confronto con esperti del settore e potenziali clienti pubblici e privati saranno per tutti occasione di crescita nella divulgazione delle tematiche ambientali.

Il compito della Confartigianato Imprese non si esaurirà nella promozione di imprese che promuovono tecnologie “verdi”, bensì l’associazione degli artigiani rivestirà un ruolo importante nell’organizzazione del convegno tecnico scientifico “Certificazione energetica: quanto è energetica e quanto vale la tua casa?” in programma sabato 25 ottobre con inizio alle ore 15.30 presso la sala Multimediale in cui il Segretario Nazionale Sezione Edili Confartigianato, Stefano Bastianoni, terrà una relazione dal titolo “Prospettive per l’artigianato e la piccola impresa”.

 

Articoli correlati

Condividi questa notizia: