EDILIZIA: APPALTI PUBBLICI E SICUREZZA: CONVEGNO CON I PROFESSIONISTI DEL SETTORE

Nell’ambito delle attività di carattere formativo/informativo, la Confartigianato UAPI, l’Associazione che riunisce oltre 1.500 imprese del mondo artigiano e PMI, organizza per sabato 18 marzo dalle ore 9.30 presso la Sala dei Savi del Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno un seminario di studio e aggiornamento per tecnici, imprese e consulenti avente per tema “EDILIZIA: APPALTI PUBBLICI E SICUREZZA”. L’iniziativa interessa tutte le imprese edili che quotidianamente hanno a che fare con le problematiche legate al rilascio del DURC, all’accesso agli appalti pubblici, alla sicurezza.

Numerose le personalità presenti: il Sindaco di Ascoli Piceno, Piero Celani e il presidente della Camera di Commercio, Enio Gibellieri porteranno il saluto della città e del mondo del lavoro, mentre i contenuti saranno illustrati da rinomati ed esperti relatori come Bruno Gobbi, segretario nazionale ANAEPA, Marco Falcioni, direttore della Cassa Edile Marche (CEDAM), Marco Pantaleoni responsabile della categoria edilizia di Confartigianato Marche, Antonio Canzian, assessore ai lavori pubblici della Provincia di Ascoli Piceno, Gino Lattanzi, assessore ai lavori pubblici del comune di Ascoli Piceno, Vincenzo Zaffarano, coordinatore AIAS sezione Marche, Francesco Silvi, presidente della categoria Edilizia di Confartigianato UAPI. Il lavori saranno presieduti dal Presidente dell’Associazione UAPI, Moreno Bruni, che aprirà il seminario con una prolusione sulle tematiche in discussione. Moderatore sarà il segretario della Confartigianato Imprese UAPI, Guido Tarli.

Lo scopo del seminario è quello di fornire, d’accordo con l’assessorato ai lavori pubblici della Regione Marche, un contributo qualificato e professionale utile alla redazione della nuova legge regionale sugli appalti pubblici che vedrà la luce nel prossimo futuro. A tal proposito l’Ente Regionale sarà rappresentato dal vice presidente della Regione Marche, Luciano Agostini.

Le imprese iscritte alla Camera di Commercio, albo artigiani, al 31/12 dello scorso anno erano 13.800: l’incidenza delle imprese edili rappresentavano il 16% del totale. Un paragone con l’archivio UAPI ha rilevato, con sorprendente evidenza, che la percentuale di imprese edili sul totale degli associati è pressoché identica a quanto riscontrato per la Camera di Commercio. UAPI Confartigianato, quindi riflette, in proporzione, la consistenza più generale dell’andamento delle iscrizioni e cancellazioni comunicate dalla Camera di Commercio di Ascoli Piceno, specchio della realtà imprenditoriale locale.

Gli ultimi dati sulla consistenza imprenditoriale in Italia rivelano una forte predominanza delle imprese edili sul comparto manifatturiero, registrando altresì il peso massiccio che nell’edilizia assume l’imprenditoria immigrata. Particolare interesse assume la forte vitalità delle imprese artigiane nel settore edile. Tuttavia problemi di ordine strutturale non mancano: un abbattimento dei costi, come quelli energetici, che pesano sulle PMI italiane per il 30% in più rispetto alla media dei Paesi UE, sarebbe ben più che auspicabile. Per contro, iniziative legislative, quali la riduzione dell’IVA per le ristrutturazioni e il prolungamento della durata di validità per il DURC sono state salutate con estrema soddisfazione dalla Confartigianato. 

L’ANAEPA è l’organismo nazionale espressione della Confartigianato. Nell’anno 1950 esso annoverava 63.250 imprese associate e PMI che occupavano 178.000 dipendenti. L’Associazione oggi si articola in 20 sedi regionali, 119 organizzatori territoriali e 1.200 uffici periferici.

Nel 1990 l’ANAEPA ha promosso la costituzione dell’E.B.C. (Confederazione Europea dell’Artigianato delle Costruzioni) che attualmente conta 12 organizzazioni rappresentanti otto nazioni (Belgio, Francia, Italia, Lussemburgo, Regno Unito, Spegna, Ungheria e Slovenia) e alle quali aderiscono più di 400.000 artigiani e PMI del settore della costruzione.

Il presidente della categoria Edilizia di Confartigianato UAPI, è il sig. Francesco Silvi e membri del direttivo sono associati UAPI professionisti nel settore edile da diversi anni.

Il seminario è stato patrocinato dalla Regione Marche, dalla Provincia e dal Comune di Ascoli Piceno e dalla Camera di Commercio.

Sono invitati tutti gli imprenditori, tecnici, imprese e consulenti. Per ulteriori chiarimenti si può contattare la segreteria organizzativa presso la sede Confartigianato Imprese UAPI di Ascoli Piceno, via del Commercio, 70 (al fianco della Motorizzazione Civile), tel. 0736.336402, cell. 334.6402897, e-mail: info@uapi.org.

Nel 1990 l’ANAEPA ha promosso la costituzione dell’E.B.C. (Confederazione Europea dell’Artigianato delle Costruzioni) che attualmente conta 12 organizzazioni rappresentanti otto nazioni (Belgio, Francia, Italia, Lussemburgo, Regno Unito, Spegna, Ungheria e Slovenia) e alle quali aderiscono più di 400.000 artigiani e PMI del settore della costruzione.

Il presidente della categoria Edilizia di Confartigianato UAPI, è il sig. Francesco Silvi e membri del direttivo sono associati UAPI professionisti nel settore edile da diversi anni.

Il seminario è stato patrocinato dalla Regione Marche, dalla Provincia e dal Comune di Ascoli Piceno e dalla Camera di Commercio.

Sono invitati tutti gli imprenditori, tecnici, imprese e consulenti. Per ulteriori chiarimenti si può contattare la segreteria organizzativa presso la sede Confartigianato Imprese UAPI di Ascoli Piceno, via del Commercio, 70 (al fianco della Motorizzazione Civile), tel. 0736.336402, cell. 334.6402897, e-mail: info@uapi.org.

Articoli correlati

Condividi questa notizia: