ANNUNCIO DI MARONI: RIDUZIONE PREMI INAIL

Il Ministro Maroni annuncia provvedimento per ridurre i premi Inail

Apprezzamento di Confartigianato: “Siamo al dunque di una lunga vicenda”

 “Siamo pronti a plaudire finalmente alla giusta riduzione delle tariffe che gli artigiani si apprestano a pagare nelle prossime settimane per i premi INAIL. Ci attendiamo che il provvedimento annunciato dal Ministro Maroni sia di entità consistente per il settore artigiano che detiene il poco invidiabile record di avanzo di gestione per gli anni più recenti”.

Così il presidente di UAPI Confartigianato di Ascoli Piceno e Fermo, Moreno Bruni, commenta l’annuncio da parte del Ministro del Welfare Roberto Maroni di un provvedimento sulla riduzione dei premi Inail che il Governo emanerà entro il 28 febbraio.

“Al Ministro Maroni – aggiunge Bruni – la Confartigianato esprime l’apprezzamento degli artigiani per l’assunzione di responsabilità nei confronti delle nostre imprese. La diminuzione delle tariffe Inail, già stabilita nel testo della Legge Finanziaria 2006, è sollecitata da Confartigianato per abbattere  il costo del lavoro a carico delle imprese artigiane e per sanare l’assurda sperequazione che vede gli imprenditori versare contributi tre volte superiori rispetto alle prestazioni ricevute dall’Inail”.

“Ora ci aspettiamo consistenti riduzioni delle tariffe – fa rilevare Bruni –  in considerazione del risultato consuntivo 2004 della Gestione dell’artigianato presso l’Inail che ha registrato un avanzo di gestione di oltre 1 miliardo e mezzo di euro, e soprattutto in rapporto ai positivi risultati dell’impegno delle imprese artigiane per garantire la sicurezza sul lavoro”.

Articoli correlati

Condividi questa notizia: