QUANDO IL CAPO È DONNA: IL CALENDARIO DI DONNE IMPRESA

Sabato 17 dicembre 2006, presso il ristorante “Il Caminetto” di Porto San Giorgio (AP), in Via Gramsci Antonio, 283, con inizio alle ore 20.30 verrà presentata l’interessante iniziativa del gruppo “Donne Impresa” dell’associazione di categoria UAPI Confartigianato. Si tratta di uno splendido calendario, molto curato dal punto di vista grafico, che accompagnerà durante tutto l’anno coloro che ne richiederanno una copia. Tutte le socie UAPI, i membri della Giunta e coloro che volessero partecipare alla cena che seguirà al termine della presentazione, al costo di Euro 22,00, possono prenotarsi, inviando un’e-mail di conferma all’indirizzoinfo@uapi.orgo telefonando, a partire da lunedì 12 dicembre, ai numeri delle nostre sedi di Ascoli Piceno (0736.336402), Fermo (0734.226733) o Montegranaro (0734.889682).

La presidentessa della categoria “Donne Impresa” di Uapi Confartigianato, Valeriana Mariani, ha così commentato l’iniziativa: “Il calendario, mostrando le donne nel loro ambiente di lavoro, intende rappresentare una realtà spesso ignorata o sconosciuta, sotto la forma di un progetto grafico, promuovendo l’attività della donna per la sua realizzazione, oltre che in mabito familiare, anche nell’ambiente professionale-lavorativo”. Il direttivo di Donne Impresa è costituito dalla presidentessa, Valeriana Mariani, e da: Cambiaso Barbara (Vice presidente), Alesiani Cocci Maria Antonietta, Nepa Sara, e Schultes Lily (membri). L’iniziativa del calendario è stata resa possibile grazie alla sponsorizzazione dell’impresa artigiana “TECNOLIFT ASCENSORI” di Porto San Giorgio, del patronAlfredo Gattafoni, vice presidente di Uapi Confartigianato, che si è accollata l’intero costo di realizzazione.

Le donne imprenditrici che hanno prestato il proprio volto nel proprio luogo di lavoro, provengono da entrambe le province di Fermo e sono le affermate professioniste: Cordivani Cinzia (Ascoli Piceno), Mariani Federica (Grottammare), Iommi Cristina (Porto San Giorgio), Cocci Maria Antonietta (Ascoli Piceno), Calcinari Samantha (Fermo), Ciarrocchi Sonia (Porto Sant’Elpidio), Mariani Marcella (Ascoli Piceno), Eleuteri Bianca (Ascoli Piceno), Nepa Sara (Ascoli Piceno), Fares Luisella (Porto San Giorgio), Cambiaso Barbara (Ascoli Piceno), Bracalente Morena (Montegranaro). Il presidente di Uapi Confartigianato, sig. Moreno Bruni, che ha dichiarato: “Il calendario rappresenta in modo inequivocabile l’impegno delle donne nel mondo del mondo del lavoro. In questo calendario la donna non è utilizzata a scopo strumentale, ma diventa il punto cardine per una serie di dissertazioni fotografiche e testuali. Una grande foto introduce l’imprenditrice del mese, mentre un corollario di altre immagini la ritraggono nel suo ambiente di lavoro. Viene così evidenziata una dimensione sempre nuova del lavoro e del suo ambiente, in cui l’imprenditrice esprime con originalità e senso estetico le sue peculiari caratteristiche dell’essere donna. Una citazione accompagna ciascun mese, scoprendo alcuni dei tratti più misteriosi dell’universo femminile. Il calendario può rappresentare un punto di arrivo per imprenditrici già affermate, ma anche un punto di partenza per coinvolgere quante più imprese dove “IL CAPO è DONNA” ad attivarsi per la promozione e la messa in atto di iniziative volte alla promozione di questo mondo che agli uomini è soltanto in parte concesso di scoprire.”.

Articoli correlati

Condividi questa notizia: