RIUNIONE DEGLI AUTOTRASPORTATORI A SAN BENEDETTO DEL TRONTO

Giovedì  8 dicembre 2005 alle ore 9,30, presso la Sala riunioni dell’Area “La Sosta”, in via S. Giovanni  Scafa a San. Benedetto del Tronto  (adiacente al Casello A 14) è stata convocata la riunione dei trasportatori per esaminare il contenuto dell’accordo sottoscritto dalle Associazioni di categoria con il Governo che prevede risorse per il settore per abbattere i costi di esercizio dell’autotrasporto di merci che nel corso del 2005 hanno subito aumenti dei costi di esercizio fuori misura.

L’intesa prevede agevolazioni con interventi sulle principali voci di costo come le Assicurazioni Rc, sulle spese non documentate, sul costo degli autisti, sui pedaggi autostradali, sui premi INAIL, la ricostituzione dei fondi per l’Albo nazionale dei trasportatori tolti dalla legge taglia spese ed un parziale recupero dell’accise pagata sul gasolio.

L’accordo prevede inoltre il perseguimento del gasolio professionale europeo la cui richiesta è all’esame della UE ed una serie di ulteriori miglioramenti alle normative del settore che dovranno essere recepite sui futuri decreti di attuazione della legge delega approvata dal Parlamento e sui successivi regolamenti di attuazione degli stessi decreti delegati.

Fra questi provvedimenti è stata emanata anche la patente Professionale che permetterà ai trasportatori di avere una doppia patente, quella privata e quella per la guida dell’autocarro o autotreno.

E’ un accordo quello raggiunto che non soddisfa totalmente le Associazioni dei trasportatori ma è stata firmata perché getta le basi per una riorganizzazione dell’autotrasporto ricercando sempre di più la legalità e la correttezza fra le imprese del settore. L’intesa è stata sottoscritta anche per senso di responsabilità verso il sistema Paese che sta attraversando una congiuntura difficile e per non appesantire ulteriormente le difficoltà del sistema produttivo e dell’autotrasporto che con una settimana di fermo avrebbe subito danni ingenti.

In occasione dell’incontro verrà quindi presentato nel dettaglio il testo dell’accordo, oltre ai servizi messi in campo dalla Transport Service, una Cooperativa, promossa e aderente a Confartigianato Trasporti delle Marche, che opera nel territorio europeo, costituita da più di 1.000  associati suddivisi tra Ditte Individuali o Società, Cooperative e Consorzi, con circa 10.000 automezzi, fornendo  ai propri aderenti  i seguenti servizi convenzionati:

  • tessere viacard e apparati telepass su autostrade nazionali.
  • tessere per il transito su autostrade della   u  e
  • tessere per il transito nei trafori
  • tessere  per il  tunnel della manica
  • tessere traghetti per il regno unito
  • carte di credito carburanti   (agip e ip)
  • telefonia mobile e fissa (albacom, tim, vodafone/omnitel)
  • aree di sosta con distributori di carburante in prossimita’ dei caselli dell’A14  di  Fano (PU)   e Pesaro ed in convenzione a S. Benedetto del Tronto (AP)
  • assicurazioni automezzi rc, incendi e furto, ritiro patenti, merci…

Uapi Confartigianato sarà rappresentata da un funzionario che è già al lavoro per la costituzione del gruppo “Autotrasporto” in seno all’associazione.

Dopo la costituzione dei gruppi “Donne Impresa” ed “Edilizia”, la successiva tappa della strutturazione dell’associazione di artigiani delle province di Ascoli Piceno e Fermo, vedrà la nascita del gruppo degli autotrasportatori allo scopo di sostenere le istanze del comparto nelle sedi competenti e la tutela dei loro diritti.

Uapi Confartigianato imprese è presente ad Ascoli Piceno in via del Commercio, 70 (al fianco della Motorizzazione Civile, tel. 0736.336402, fax. 339635), a Fermo, in via Trieste, 92 (tel./fax 0734.226733) e a Montegranaro, in via Fermana sud, 82 (tel. fax 0734.889682).

Articoli correlati

Condividi questa notizia: