GIU’ LE IMPRESE INDIVIDUALI, SU LE SOCIETA’ DI CAPITALI

Secondo la tendenza in atto da sette anni, nella provincia di Ascoli Piceno, si assiste ad una diminuzione costante delle imprese individuali a favore delle imprese di capitali che registrano un incremento del 5,5%; stabili, invece, le società di persone. Per quanto concerne l’Artigianato, nel 2004 il numero delle imprese attive, oltre 13.000 unità, rappresentava il 34% del totale delle imprese attive. Nella Regione Marche, soltanto la Provincia di Pesaro-Urbino ha un pari numero di imprese artigiane (13.569). Le specializzazioni che costituiscono il comparto artigiano sono in prevalenza legate al manifatturiero (40%), al settore “Costruzioni” (30%) e a settori come “trasporti e magazzinaggi” e dei “servizi pubblici, sociali e personali”.

Nel contesto non facile di un’economia ancora in affanno, a supporto degli artigiani  di Ascoli Piceno e Fermo, è nata lo scorso anno Confartigianato Imprese Uapi. Lo scopo della nuova associazione di categoria, che conta già oltre 1.100 soci, è quello di affiancare l’impresa nella risoluzione dei molteplici problemi che possono verificarsi.

Articoli correlati

Condividi questa notizia: